Iraq – Partiti da Brindisi due voli di aiuti umanitari per le popolazioni colpite dal terremoto del 12 novembre

Brindisi – La Cooperazione italiana ha prontamente risposto all’emergenza del terremoto di magnitudo 7.2 che ha colpito le zone al confine tra Iraq (governatorato di Sulaymaniyah) e Iran (provincia di Kermanshah) nella notte di domenica 12 novembre.

In collaborazione con la Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi (UNHRD) sono stati disposte due operazioni umanitarie con destinazione Sulaymaniyah per la successiva distribuzione di generi di prima necessità alla popolazione vittima del terremoto.

Un Boeing 767 dell’Aeronautica Militare è partito da Brindisi lunedì 13 novembre diretto in Iraq, con un carico di 13 tonnellate di generi di prima necessità – tende, coperte, kit igienici e attrezzature per cucinare – messi a disposizione dalla Cooperazione italiana e dalla Protezione civile.

Il volo, decollato dalla Base di Brindisi, ha fatto scalo negli Emirati Arabi Uniti prima di essere trasportato con due successive rotazioni a destinazione.

Un secondo volo umanitario per Sulaymaniyah è decollato la sera del 15 novembre sempre dalla Base di Brindisi, con un carico di oltre 10 tonnellate di aiuti della Cooperazione italiana presenti nei magazzini della Base, tra cui kit sanitari, tende, coperte e altri generi di prima necessità come kit igienici e attrezzature per cucinare.

Posted in and tagged .