Roma, 25 maggio – L’Agenzia partecipa alla Biennale Spazio Pubblico

Roma – La Biennale dello Spazio Pubblico di quest’anno segue temporalmente due importanti eventi internazionali: l’adozione, a settembre 2016, dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile, che comprende il Goal 11 “Make the cities and human settlements inclusive, safe, resilient and sustainable” e l’annesso target dedicato allo spazio pubblico “provide universal access to safe, inclusive and accessible green and public space, in particular for women and children, older persons and persons with disabilities” e il lancio a ottobre, a Quito, della nuova Agenda Urbana Habitat III, che esamina il concetto di spazio pubblico nella tripla valenza sociale, economica e ambientale.

L’edizione del 2017 della Biennale – che si svolgerà negli spazi del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma TRE, in piazza Orazio Giustiniani 4 – riveste un’importanza particolare. Infatti la Biennale, oltre a  raccogliere il meglio delle esperienze nazionali in materia di progettazione, gestione e godimento degli spazi pubblici urbani, si propone come momento centrale per divulgare i contenuti più significativi dei documenti approvati a New York e Quito e per diffondere esperienze virtuose di spazio pubblico realizzate grazie al know-how italiano e dei numerosi Paesi partecipanti.

Il 25 maggio l’Agenzia parteciperà a uno dei venti workshop in cui si articolerà la manifestazione, quello dedicato al tema dello spazio pubblico e della cooperazione internazionale, e proporrà una riflessione sullo spazio pubblico nella nuova visione europea.

Posted in .