meridiano ZERO – Il cinema documentario incontra i luoghi e i popoli della Cooperazione italiana

35 documentari che raccontano storie di uomini, donne e comunità in 21 Paesi del mondo. Sono i film presentati alla rassegna "Meridiano Zero" che si svolgerà a Firenze dall'11 al 15 ottobre, nell'ambito del Festival dei Popoli 2017. Sedici di queste opere saranno proiettate sugli schermi dello Spazio Alfieri e della sede AICS di Firenze.

Locandina | Programma | Volantino

Vi aspettiamo per partecipare a un incontro tra cinema e cooperazione che promette di essere tanto suggestivo quanto interessante, a presto!


Alla distanza di 11°15’ dal meridiano di Greenwich, in direzione est, corre il meridiano zero della carta di Peters, la proiezione del mondo che rappresenta le dimensioni dei Paesi come direttamente proporzionali alle loro superfici. Quel meridiano, asse longitudinale di una carta che intende riflettere con equità la grandezza dei territori, attraversa la città di Firenze e da questa prende il nome di Florence Meridian.

E’ una carta originale, quella di Peters, che offre una visione del mondo diversa da quella abituale, necessariamente imperfetta ma accurata nel cogliere aspetti che sfuggono alle percezioni convenzionali. Con un’attenzione particolare alla rilevanza dei luoghi e dei popoli che si trovano nella fascia tropicale del pianeta.

Ispirati da una simile ricerca di visioni altre e possibili, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e il Festival dei Popoli di Firenze (FDP) sono lieti di presentare “meridiano ZERO”, una rassegna cinematografica dedicata ai Paesi e i temi di riferimento della Cooperazione italiana che sarà proposta nell’ambito della 58° edizione del Festival dei Popoli, in programma a Firenze dal 10 al 17 ottobre 2017.

L’iniziativa si inserisce nel percorso ideato dall’Agenzia per coinvolgere la società civile e orientare l’attenzione pubblica verso la prima Conferenza Nazionale della Cooperazione che si terrà nella primavera 2018.

Il programma della rassegna sarà costruito attraverso una selezione di opere video che saranno raccolte attraverso un invito pubblico alla presentazione di film documentari.

Regolamento

  1. AICS e FDP sono promotori di una selezione di film documentari per la rassegna “meridiano ZERO” che sarà dedicata ai Paesi prioritari della Cooperazione italiana, con un focus su tre aree tematiche di riferimento.
  2. Saranno ammesse alla selezione opere girate nei 22 Paesi prioritari della Cooperazione italiana per il triennio 2016-2018:
    - AFRICA SUB-SAHARIANA: Burkina Faso, Etiopia, Kenya, Mozambico, Niger, Senegal, Somalia, Sudan, Sud Sudan;
    - MEDITERRANEO: Egitto, Tunisia;
    - MEDIO ORIENTE: Giordania, Libano, Palestina;
    - BALCANI: Albania, Bosnia;
    - AMERICA LATINA E CARAIBI: Bolivia, Cuba, El Salvador;
    - ASIA: Afghanistan, Myanmar, Pakistan.
  3. Il soggetto delle opere dovrà riferirsi ad almeno una delle seguenti aree tematiche:
    - Sicurezza alimentare;
    - Migrazioni;
    - Cultura, patrimonio culturale, industrie creative, turismo sostenibile.
  4. Sono ammesse opere video prodotte a partire dal 1 gennaio 2012.
  5. Non sono previsti vincoli di nazionalità per gli autori e la produzione.
  6. Le opere video, se in lingua diversa dall’italiano, dovranno essere accompagnate da sottotitoli in italiano e/o inglese.
  7. Non sono previsti limiti di durata, né minimi né massimi. Non sono richiesti requisiti tecnici particolari. In caso di selezione, saranno richiesti formati in alta risoluzione.
  8. Le opere video potranno essere proposte alla selezione entro il 20 agosto 2017 compilando on-line la scheda di partecipazione, disponibile sul sito internet dell’AICS.
    La scheda potrà essere inviata dall’autore dell’opera, oppure da un altro soggetto che abbia titolo per farlo, ad esempio una delega dell’autore o un ruolo di committenza. Nel caso in cui la figura dell’autore non corrisponda a quella del partecipante sarà richiesta prova del consenso dell’autore.
    La scheda di partecipazione richiede di indicare un link all’opera video, eventualmente protetto con password, che costituisce l’unica modalità di invio.
  9. La partecipazione è gratuita.
  10. La selezione delle opere ammesse alla rassegna è affidata a una commissione FDP - AICS, il cui giudizio è insindacabile. Gli esiti della selezione saranno comunicati ai partecipanti entro il mese di settembre 2017.
  11. Le proiezioni delle opere selezionate si svolgeranno nelle sedi del Festival dei Popoli e dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Firenze) nei giorni 10-17 ottobre 2017, secondo un calendario definito dagli organizzatori.
    La presenza degli autori sarà gradita e auspicata, precisando che la copertura delle spese di viaggio da parte degli organizzatori non può essere assicurata.
  12. Tutte le opere inviate entreranno a far parte di un archivio che potrà essere utilizzato da AICS per attività di comunicazione relative alle proprie finalità istituzionali, sulla base del consenso espresso nella scheda di partecipazione e previo avviso degli autori.
  13. Tutti gli autori delle opere ammesse alla rassegna saranno invitati dall’Agenzia a presentare un progetto inedito di documentazione video, dedicato a un soggetto di interesse per AICS. Nel caso in cui il partecipante alla selezione non corrisponda all’autore, l’invito sarà comunque rivolto all’autore.
    Il progetto ritenuto più significativo ed efficace rispetto alle priorità tematiche dell’Agenzia riceverà un contributo massimo di 5.000,00 euro e potrà essere realizzato nel 2018.
  14. Eventuali richieste di chiarimenti e informazioni possono essere inviate all’indirizzo meridianozero@aics.gov.it.

 

Regolamento - PDF

Due titoli di Meridiano Zero saranno proposti anche nell'ambito del Terra di Tutti Film Festival di Bologna: "Uncut" e "K2 and the invisble footmen".

Programma TTFF 2017