19 agosto: giornata mondiale dedicata agli operatori umanitari

Nel maggio scorso si è svolto a Istanbul il World Humanitarian Summit, primo vertice mondiale dell'Onu dedicato ai problemi umanitari, che ha visto riuniti i rappresentanti governativi del sistema delle Nazioni Unite, delle agenzie umanitarie e della società civile per discutere come affrontare e gestire le crisi attuali e future. L'obiettivo è costruire un sistema condiviso che risponda in modo efficace alle emergenze e riduca le cause all'origine delle crisi, un sistema che coinvolga non solo gli attori umanitari chiamati a rispondere alle emergenze, ma anche i protagonisti della Cooperazione allo sviluppo. Al Summit ha partecipato una delegazione italiana guidata dal viceministro degli Esteri, Mario Giro e dal direttore dell'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, Laura Frigenti.

In questo contesto, l'Ufficio della Commissione Europea per agli Aiuti Umanitari (ECHO) promuove una campagna dedicata al Word Humanitarian Day  2016, fino al 28 agosto. La Giornata Mondiale Umanitaria è prevista per il 19 agosto, con l'obiettivo di  promuovere il rispetto dei princìpi umanitari e rendere omaggio a tutti gli operatori del settore.

Nel corso degli ultimi 19 anni, 1451 operatori umanitari sono stati uccisi mentre svolgevano il loro lavoro. Gli operatori umanitari possono imbattersi in pericoli come imboscate stradali, incursioni armate e sequestri sul luogo di lavoro. Il 19 agosto è la Giornata Umanitaria Mondiale, che ricorda il giorno in cui 22 persone hanno perso la vita a seguito dell'attentato al quartier generale delle Nazioni Unite a Baghdad, in Iraq, nel 2003.

echo_whd2016_factographs_en_killed

Nel corso degli ultimi 19 anni, 1353 operatori umanitari sono stati feriti mentre fornivano aiuti umanitari. Il maggior numero di feriti si è verificato in Afghanistan, Sudan, Somalia e Sud Sudan. La Giornata Umanitaria Mondiale del 19 agosto vuole onorare i soccorritori che rischiano la vita per aiutare le vittime di catastrofi e conflitti in tutto il mondo.

echo_whd2016_factographs_en_wounded

Nel corso degli ultimi 19 anni, 1076 operatori umanitari sono stati rapiti mentre aiutavano persone bisognose. La maggior parte di questi operatori umanitari sono stati rapiti per strada, al lavoro sul campo e nei loro uffici. Il 19 agosto, Giornata Umanitaria Mondiale, rendiamo omaggio in particolar modo a tutti gli uomini e le donne che, fornendo aiuti umanitari, sono stati vittime di atti violenti in tutto il mondo.

echo_whd2016_factographs_en_kidnapped

Tagged , .