Mozambico – La scuola, il centro comunitario e il campo da calcio: modelli di rigenerazione urbana

Si è tenuta a Maputo, mercoledi 7 giugno, l’inaugurazione di tre importanti opere di riqualificazione urbana nel quartiere di Chamanculo C. Il primo intervento ha riguardato la riabilitazione e l'ampliamento della scuola primaria Unidade 13: le attività sono state realizzate dalla Fondazione AVSI, in collaborazione con le Ong Cesvitem e Khandlelo e il Consiglio Municipale di Maputo, col finanziamento della Cooperazione italiana.

Le altre opere hanno interessato due importanti spazi pubblici dello stesso quartiere: il campo da calcio di “Cape Cape” e il Centro comunitario di Chamanculo C. In questi casi le attività di riabilitazione, anch'esse finanziate dalla Cooperazione, sono state realizzate dalla Ong spagnola Architetti Senza Frontiere.

All’evento di inaugurazione, che ha visto l'ampia partecipazione della comunità locale in un clima di festa, hanno partecipato il Viceministro mozambicano dell’Istruzione e dello Sviluppo Umano Armindo Ngunga, l’Ambasciatore d’Italia in Mozambico Marco Conticelli, il Presidente del Consiglio municipale di Maputo David Simango e il titolare della sede AICS di Maputo Fabio Melloni.

Gli interventi di riqualificazione urbana mirano alla rigenerazione di spazi pubblici e comunitari che sono stati individuati come prioritari dai residenti, in linea con le strategie del piano urbanistico elaborato nell’ambito dell'iniziativa. In contesti come quello di Chamanculo C, gli spazi pubblici a disposizione dei residenti sono pochi, spesso trascurati e soggetti al degrado. Si tratta di luoghi che possono diventare pericolosi anche rispetto al rischio di aggressione nelle ore notturne, complice la frequente assenza di illuminazione pubblica. Per questo, promuovere la rigenerazione urbana di queste aree non risponde solo a pressanti necessità infrastrutturali e igieniche, ma innesca meccanismi di responsabilità e cittadinanza attiva da parte dei residenti e degli amministratori.

Il programma di rigenerazione urbana e riqualificazione degli spazi pubblici del quartiere storico di Chamanculo C è stato avviato dalal Cooperazione italiana nel 2011, in collaborazione con il Consiglio municipale di Maputo, i principali partner di cooperazione nel settore - Banca Mondiale e Cities Alliance - e le Organizzazioni non governative. Gli interventi infrastrutturali e le azioni di sviluppo sono sempre state caratterizzate da metodologie fortemente integrate e partecipate, che si rivelano determinanti anche nelle dinamiche di sostenibilità.

Fare clic per aprire una mappa più grande

 

Tagged .