Bari – Accoglienza e sviluppo, i pilastri della Regione Puglia al centro del dibattito alla Fiera del Levante

Bari - Una giornata di informazione, discussione e sensibilizzazione, nel suggestivo scenario della Fiera del Levante, per richiamare l'attenzione pubblica sulla Puglia come luogo che guarda allo sviluppo e alla resilienza dei popoli. E' quella organizzata il 12 settembre scorso dall'amministrazione regionale, in collaborazione con l’Istituto Agronomico Mediterraneo CIHEAM di Bari e la Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite UNHRD di Brindisi, e con la partecipazione del direttore vicario dell'Agenzia Leonardo Carmenati.

L'iniziativa ha visto la condivisione di numerose esperienze e strategie orientate al tema della giornata: "Puglia: terra di accoglienza, motore di sviluppo e di aiuto internazionale - Politiche e pratiche di gestione dei fenomeni migratori, sostegno allo sviluppo e aiuto umanitario." In particolare, a partire dalle realtà di eccellenza che sono presenti sul territorio regionale, sono stati illustrati due fronti di attività, quello interno, dedicato all'accoglienza e all'integrazione dei migranti, e quello esterno, indirizzato allo sviluppo dei Paesi partner, con particolare attenzione al bacino Mediterraneo nel quale la Puglia si propone come punto di riferimento sempre più significativo.

"Fin dai tempi antichi - si legge nel documento elaborato per guidare il dibattito - la Puglia è stata terra di approdo, transito e destinazione per molti popoli del Mediterraneo. Negli ultimi decenni l’intensità di questi movimenti migratori è aumentata, a causa della crescente instabilità politica, sociale ed economica sia dei Paesi delle rive sud ed est del Mediterraneo che di molti Stati africani. Di fronte a un’emergenza che ha sempre più le sembianze di una costante normalità, il territorio pugliese si impegna per offrire aiuto, assistenza solidarietà e soprattutto speranza per un futuro migliore. [...] Consapevole delle radici profonde che sono alla base dei fenomeni migratori, oltre all’accoglienza, la Puglia promuove lo sviluppo nei Paesi terzi, attraverso la Legge Regionale n. 20/2003 "Partenariato per la cooperazione" che mira a rafforzare i partenariati tra comunità locali, la cooperazione internazionale e la cultura dei diritti umani."

Concept e agenda della giornata

 

Posted in direttore, ITA and tagged .