27 gennaio 2019 – Giornata della memoria

In un giorno come questo non è mai stato così facile dire da che parte stare. Non solo per il rispetto nei confronti di chi è stato vittima di eventi così tragici, ma anche perché l’esercizio della Memoria mai come in questo caso ci rende liberi e migliori e ci è utile per marcare, determinare e tracciare una netta e inequivocabile linea di confine fra il giusto e il tragicamente sbagliato.

In questa giornata la Memoria rappresenta una scelta precisa: quella di stare dalla parte giusta.

Leonardo Carmenati
Direttore vicario AICS

Crediti Osservatorio diritti.it