Cinemarena: sotto il cielo dell’Africa nel cuore di Roma

Roma, 9 settembre 2019, ore 19.30, presso la Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1

La serata di CinemArena, presentata dal giornalista di Sky Tg24 Paolo Fratter, si è svolta il 9 settembre 2019, nella splendida cornice di una gremita Casa del Cinema di Villa Borghese,

CinemArena è un progetto finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione allo Sviluppo, con la collaborazione di OIM - Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.

Il cinema come strumento di aggregazione, di informazione e di consapevolezza. Il grande schermo portato in 135 villaggi dell’Africa dopo aver percorso strade spesso tortuose e in condizioni a volte proibitive. Un modo diverso di discutere di migrazioni con le popolazioni dei paesi di origine e di parlare dei pericoli che si incontrano lungo le rotte irregolari, nella consapevolezza che, anche se alcune scelte devono sempre essere libere e rispettate, è fondamentale che il percorso decisionale di una persona si possa basare su un accesso a informazioni corrette e veritiere.

Nei mesi scorsi i cieli stellati dell’Africa occidentale hanno illuminato le serate organizzate da CinemArena, il progetto della Cooperazione Italiana la cui responsabile è la Dott.ssa Simonetta Di Cori. Si tratta di una carovana di camion che ha percorso le strade di Senegal, Costa d’Avorio, Guinea, Gambia e Nigeria e che ha portato il cinema all'aperto a oltre 75.000 persone. I 135 eventi serali hanno alternato la proiezione di film di intrattenimento a video di sensibilizzazione sulla migrazione irregolare, a workshop e a spettacoli teatrali.

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, a partire dal 2016, ha deciso di focalizzare il progetto per informare ed aumentare la consapevolezza sui rischi che i migranti affrontano, quando si rivolgono ai canali irregolari di emigrazione.

La narrazione è stata affidata a due documentari di Paolo Colangeli e di Piero Cannizzaro che hanno raccontato l’esperienza e le storie di alcuni dei protagonisti incontrati durante le soste delle carovane di CinemArena.

Il Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo Luca Maestripieri, intervenuto alla serata, ha sottolineato il valore di CinemArena che, sebbene nasca da un’idea molto semplice, soprattutto se paragonata ai moderni strumenti di comunicazione, ha avuto il vantaggio di creare coesione nelle comunità, ha fatto nascere un dibattito intergenerazionale e veicolato informazioni, attraverso le testimonianze dirette di chi ha vissuto sulla sua pelle il dramma di un viaggio tragico verso l’Europa.

“Questo è un modello che potrebbe essere importato anche in Italia” continua il Direttore Maestripieri “per sovrascrivere quelle convinzioni spesso errate, che ruotano intorno alla migrazione ed ai migranti”.

Il documentario di Piero Cannizzaro in versione integrale sarà proiettato all'interno della rassegna Da Venezia a Romapresso il Cinema Farnese lunedì 16 settembre alle ore 21.00 "Storie D'Africa" in versione integrale.

Il Trailer