9-13 gennaio 2020 – Visita del Direttore Luca Maestripieri in Myanmar

Dal Vietnam, il 9 gennaio, Luca Maestripieri si è spostato in Myanmar dove sono programmati vari incontri, dapprima con l’Ambasciatrice Alessandra Schiavo, con il personale della locale sede AICS e le visite a progetti finanziati da AICS nel Paese, accompagnato dal nuovo direttore della sede AICS di Yangon Walter Zucconi. E’ prevista, tra gli altri la visita nella regione di Magway dove è sono in corso le iniziative promosse cofinanziate da AICS e realizzate dalle ONG Progetto Continenti e Terre des Hommes Italia. Le due iniziative prevedono la realizzazione di attività volte a promuovere la formazione ed organizzazione dei piccoli coltivatori e delle pratiche agricole sostenibili ed il rafforzamento delle filiere produttive, oltre a mettere in atto le misure necessarie per rafforzare la resilienza delle comunità rurali ai cambiamenti climatici in un’area del Paese quale quella centrale del Myanmar, denominata Dry Zone, caratterizzata da scarsa ed erratica piovosità.

 

 

 

Il Direttore Maestripieri ha incontrato inoltre il Direttore Generale del Dipartimento di Archeologia del MoRAC (Ministry of Religious Affairs and Culture) presso il sito di Bagan, recentemente nominato Patrimonio Mondiale dell’Umanita’ grazie al supporto di AICS, in collaborazione con UNESCO e con le autorita’ locali. Da sempre in prima linea nella salvaguardia del patrimonio culturale birmano, la Cooperazione Italiana ha supportato l’iscrizione nella lista UNESCO delle Antiche Citta’ Pyu nel 2014 ed e’ attualmente coinvolta nella protezione del sito archeologico di Mrauk U nello Stato del Rakhine.