Female Farmers in Urban Agriculture in Khartoum. Sfide e Opportunità

Al via lo studio  “Female Farmers in Urban Agriculture in Khartoum. Sfide e Opportunità" condotto dall’Università Ahfad for Women con il supporto di AICS Khartoum. Lo studio è stato presentato a UNWOMEN , al Ministero dell’Agricoltura e alla #fao.

L’obiettivo principale dello studio è stato quello di indagare l’esclusione delle donne agricoltrici dal settore agricolo nella città di Khartoum. La difficoltà più grande è stata quella di identificare il campione, inizialmente ritenuto inesistente o irrilevante. L’Università di Ahfad è invece riuscita a dimostrare quanto il ruolo delle donne agricoltrici nelle aree urbane sia essenziale e presente. Sono state intervistate 400 donne lavoratrici nel settore agricolo per un totale di circa 10 mesi di lavoro sul campo. Sono state identificate quattro categorie: (i) donne agricoltrici cha hanno accesso a terra e risorse; (ii) donne impiegate informalmente nel settore; (iii) donne impiegate in attività agricole a conduzione famigliare; (iv) donne agricoltrici che hanno accesso a microcredito e investimenti.

La maggior parte delle donne impiegate nel settore agricolo in #Sudan sono lavoratrici informali e di conseguenza invisibili, ma rappresentano l’80% della forza lavoro. Studi settoriali come quello presentato danno voce a questa categoria invisibile, evidenziando necessità e sfide, in particolare l’esclusione delle donne dai processi di decision-making, la violenza economica fisica ed economica, l’impossibilità di accedere a servizi di credito e il diritto di proprietà fortemente discriminatorio nei confronti delle donne.

La ricerca verrà incorporata nel più ampio processo di sviluppo della Strategia di #Genere e #Agricoltura, iniziato nel 2018 e portato avanti dalla Unità di Genere del Ministero dell’Agricoltura del Sudan con il supporto dell’AICS.