sede AICS di Islamabad, Pakistan – il contributo

Il contributo italiano

Il Pakistan rientra tra i Paesi prioritari della Cooperazione Italiana allo Sviluppo, con importanti investimenti a supporto del mondo rurale, della tutela dell’ambiente, delle risorse naturali, dell’educazione e del patrimonio culturale. L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ex legge n. 125/2014 ha ereditato dalla DGCS un articolato pacchetto di interventi e d’impegni in essere, per un totale di circa 250 milioni di Euro (incluso il progetto Citizen’s Damage Compensation Program — Phase II°), ripartiti tra progetti a dono, crediti di aiuto, processi di conversione del debito e di supporto al sistema multilaterale.

Tale importo colloca l’Italia tra i principali donatori comunitari, dopo USAID (maggiore donatore bilaterale, con un programma pari a circa 5 miliardi di dollari), la Cooperazione inglese (Dfid) e tedesca (che opera con sostanziali risorse dell’UE ), ma avanti ad altri donatori bilaterali di livello medio-alto quali i Paesi nordici, Svizzera, Giappone, e possibilmente Australia e Canada.

 

La cooperazione in Pakistan

Contatti

Italian Agency for Development Cooperation - Pakistan

Embassy of Italy, Diplomatic Enclave, St.17

Islamabad
  +92 (0) 51 846.05.76
fax +92 51 283 3007

  segreteria.islamabad@aics.gov.it