Cinemarena

Una straordinaria carovana percorre da diversi anni le strade dell’Africa, del Maghreb, del Medio ed Estremo Oriente e del Sud America, per promuovere campagne di informazione ed educazione portando la magia dello spettacolo cinematografico sotto le stelle.

 IL PROGETTO

CinemArena è un programma itinerante della Cooperazione italiana che a partire dal 2002 ha portato il cinema nei villaggi più poveri ed isolati del mondo dando a centinaia di persone, senza distinzione di sesso, età, lingua o religione, la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile: l’emozione di un grande schermo cinematografico su cui scorrono le immagini dei film più famosi, sotto il cielo stellato e con il deserto o la savana che fanno da sfondo.

Ma non c’è solo svago: le proiezioni sono precedute da brevi cortometraggi educativi, interviste fatte alla gente del posto oppure da spettacoli teatrali, che veicolano campagne sociali e sanitarie, messaggi importanti che raggiungono anche chi non sa leggere, non vede la televisione, non ha accesso a Internet.

CinemArena infatti, portando il cinema nei luoghi più remoti e svantaggiati, conduce campagne di informazione per sensibilizzare le popolazioni locali su diverse tematiche socio-sanitarie, come l’AIDS, la malaria, la salute materno-infantile, i diritti delle donne, l’importanza dell’igiene e della corretta alimentazione.

L’arrivo nei villaggi della carovana di CinemArena, con il suo grande camion, i mezzi tecnici e l’equipe al seguito, rappresenta fin da subito una grande attrazione per i bambini e per i più curiosi, cui si aggiunge l’effetto che scaturisce inevitabilmente dalla visione di un film sul grande telone bianco e dal coinvolgimento diretto della popolazione locale attraverso interviste e sketch che vengono proiettati nel corso della serata. Questa modalità di realizzazione delle campagne informative, sperimentata con successo nel corso della ventennale esperienza di CinemArena, rafforza infatti il processo di identificazione del pubblico presente alle proiezioni contribuendo a dare potenza ai messaggi che vengono trasmessi e aiutando i destinatari a sentirsi attori attivi del proprio cambiamento.

Nel 2015 la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha affidato ad una società italiana il compito di effettuare la valutazione del progetto CinemArena in Kenya e in Uganda. L’intervento è stato considerato un successo da numerosi punti di vista tanto da auspicarne l’estensione in altri paesi e ad altre tematiche come l’ambiente, l’alimentazione, l’iscrizione dei neonati al registro della popolazione, la partecipazione attiva alle rilevazioni censuarie nei PVS, i rischi della migrazione irregolare, la promozione di iniziative tese ad incentivare l’imprenditoria giovanile, ecc.

CinemArena rappresenta dunque oggi una delle migliori iniziative della Cooperazione italiana, la cui forza si basa sul magnetismo esercitato dal grande schermo, che nel corso degli anni ha attirato centinaia di migliaia di spettatori in Africa, in Sud America e in Medio ed Estremo Oriente.