El Salvador – Un nuovo impianto per la produzione di cioccolato, al via il progetto IILA dedicato alla filiera del cacao di qualità

La Libertad – L’11 ottobre scorso il Ministero salvadoregno dell’Agricoltura e dell’Allevamento, attraverso il Centro Nazionale per la Tecnologia Agricola e Forestale “Enrique Alvarez Córdova” (CENTA) e in coordinamento con l’Istituto Italo-Latino Americano e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, ha lanciato l’inizio delle attività operative del progetto “Rivitalizzazione della filiera del cacao di qualità” in El Salvador. L’evento è stato presieduto dal ministro dell’Agricoltura Orestes Ortez, accompagnato dall’ambasciatore italiano in El Salvador Umberto Malnati, dal direttore del CENTA Rafael Alemán e dalla coordinatrice del progetto per l’IILA, Naomi Costantini.

Il progetto di cooperazione dell’IILA è concentrato principalmente in tre Paesi – El Salvador, Guatemala e Honduras – con un finanziamento regionale di 1,2 milioni di euro. In particolare, a El Salvador sono destinati 200mila euro per l’installazione di moderne attrezzature, con una capacità produttiva di 30 kg di cioccolato all’ora, presso le strutture del CENTA.

A livello regionale il progetto si propone di migliorare le condizioni di vita dei piccoli coltivatori di cacao e delle loro famiglie attraverso azioni che promuovano la qualità del cacao e il recupero di piante ancestrali e conoscenze tradizionali. Nel caso di El Salvador è stato approvato un piano d’azione che intende attrezzare un laboratorio di lavorazione del cacao e migliorare il processo di lavorazione del cioccolato e dei semilavorati (pasta di cacao, burro di cacao naturale), creare legami con aziende internazionali, formare una rete di distributori e rivenditori di cioccolato e coinvolgere nell’arte della cioccolateria cuochi, gelaterie e scuole di cucina che vogliano utilizzare il nuovo impianto.

Gobierno de El Salvador e Italia lanzan proyecto “Revitalizaciòn de la cadena del cacao de calidad en Centroamerica y Caribe”
.

 

Tagged .