Ascoltiamo la voce delle donne: AICS celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne – 25 Novembre 2021

 

 

L'Agenzia sostiene la "16 Days Campaign"


“Abbiamo visto donne violentate davanti alle loro famiglie, davanti agli uomini, mariti e figli”.

Sono alcune delle parole di Mme Diop Djeneba Mariko, presidentessa dell’associazione APRODEFE che lotta per i diritti delle donne in Mali, pronunciate nell’intervista che AICS pubblicherà domani, per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne dando spazio e voce alle donne.

AICS è da sempre impegnata nella lotta alla violenza di genere, che è una delle priorità della Cooperazione italiana, come anche ricordato dalle Linee guida sull’uguaglianza di genere e l’empowerment di donne, ragazze e bambine (2020/2024) adottate dall’Agenzia a dicembre 2020.

L’Agenzia è attiva sia sul fronte dell’advocacy, necessaria per sensibilizzare sull’importanza di mettere al centro i diritti delle donne, sia finanziando concretamente interventi che mirano a ridurre il divario di genere.

In termini di advocacy, ad esempio, l’Italia partecipa alla “Call to Action on protection from gender based violence in emergencies”, sottoscritta dall’Italia nel 2013 – e in tale contesto – svolge attività di sensibilizzazione sulla necessità di prevenire la Sexual and gender-based violence (SGBV) e assistere le sopravvissute.

AICS è inoltre attiva sul campo con numerosi progetti che mirano a promuovere l’uguaglianza di genere e l’empowerment socio economico di donne, ragazze e bambine. L’impegno della Cooperazione italiana per l’anno 2020 è raccolto in una relazione pubblicata oggi, proprio per ricordare il contributo di AICS per la lotta contro la violenza di genere e per i diritti delle donne.