Palestina – Lavoro dignitoso, qualificato e capace di promuovere l’indipendenza economica delle donne, prende il via il programma ‘Decent Work’

Ramallah – Il 30 maggio scorso la Cooperazione italiana, insieme con UN Women e l’International Labour Organization (ILO), ha dato il via a un nuovo programma dal titolo Promoting Women’s Equal Access to Economic Opportunities and Decent Work in Palestine. Oltre 80 ospiti da ministeri palestinesi, missioni diplomatiche, Agenzie UN, organizzazioni della società civile, università e altri partner hanno preso parte all’evento di lancio.

Il programma Decent Work, della durata di un anno e per un ammontare complessivo di 500mila euro, sarà realizzato in partnership da UN Women e ILO. L’iniziativa intende promuovere condizioni di lavoro dignitose e paritarie per le donne palestinesi e difendere i diritti del lavoro attraverso diverse misure a livello tecnico, legislativo e finanziario. Il programma si focalizza tanto sul potenziamento di capacità tecniche e sull’assistenza finanziaria a donne imprenditrici quanto sullo scambio e sul trasferimento di queste capacità ad altre donne, allo scopo di moltiplicare le opportunità di lavoro dignitoso e qualificato. Le donne beneficiarie saranno collegate a finanziatori e operatori del settore privato per rendere sostenibile il proprio business e investire in nuove iniziative.

Cristina Natoli, titolare della sede AICS di Gerusalemme, ha sottolineato che “proprio attraverso l’indipendenza economica le donne possono dare una direzione alle proprie vite e un proprio contributo alla comunità per un effettivo sviluppo.”
.

 

Posted in and tagged .