Aics L’Avana – Visita del collegio dei revisori e del Vicedirettore Cerasoli

Dal 3 all’8 marzo 2022, AICS L’Avana ha ricevuto la visita del Presidente del Collegio dei Revisori, Giovanni Coppola, Consigliere della Corte dei Conti, accompagnato dal Vicedirettore Amministrativo dell’Agenzia, Giuseppe Cerasoli, e dal Segretario AICS per il Collegio dei Revisori, Francesco Di Iorio. 

La delegazione, oltre alla visita di alcuni progetti e all’incontro con le controparti locali, ha avuto modo di svolgere le funzioni di facilitazione alla verifica e regolarità della gestione e la corretta applicazione delle norme di amministrazione, di contabilità e fiscali della sede, nel quadro delle verifiche periodiche di vigilanza predisposte dalla Sede centrale.

La visita ha rappresentato un’occasione di scambio con le autorità cubane e le organizzazioni italiane sui progetti che AICS finanzia nel settore culturale. Il Vicedirettore Cerasoli, è stato infatti ricevuto all' ISA, Universidad de las Artes, negli edifici restaurati de La Habana Vieja da IILA- Organizzazione internazionale italo-latino americana e dall' Oficina del Historiador de la Ciudad de La Habana, Cuba e nella Casa Cultura Joseito Fernandez per conoscere la ricca offerta di attività culturali che vengono sviluppate a L'Avana grazie al contributo italiano.

I membri della delegazione hanno altresì potuto prendere parte ad alcune attività relative ai settori agricolo e di sviluppo locale, come l’evento di inaugurazione della Minindustria Placeres del Campo, situata nella Finca Las Piedras nel municipio di Guanabacoa con il supporto della Piattaforma Articolata per lo Sviluppo Integrale Territoriale Plataforma (PADIT), finanziata dalla cooperazione italiana e Svizzera, con l'accompagnamento di UNDP, e del Programma di autosufficienza alimentare e sviluppo di iniziative economiche sostenibili a L'Avana (HAB.AMA), finanziato da AICS. Attraverso azioni complementari, queste iniziative di cooperazione hanno lo scopo di afforzare le due principali linee produttive: vegetali e ortaggi e frutta in conserva. Grazie all'introduzione di nuove tecnologie, porteranno ad incrementare l'accesso agli alimenti della popolazione de L'Avana e specialmente dei residenti nel municipio di Guanabacoa. 

Inoltre la Delegazione ha visitato la fabbrica di tamponi e mascherine CNEURO per profilassi COVID-19, finanziata da AICS nell’ambito del programma PADIT, in collaborazione con COSUDE e UNDP.

La trasferta si è conclusa con una visita all’Istituto di Ricerca in Agricoltura Tropicale-INIFAT, partner del progetto bilaterale “CCC: Climate Change Cuba - Miglioramento della resilienza e adattamento ai cambiamenti climatici nell’Oriente di Cuba” (2 milioni di Euro) durante la quale sono state mostrate le installazioni dedicate alla conservazione del patrimonio fitogenetico e all’archivio storico della famiglia di Italo Calvino, che ha collaborato allo sviluppo dell’Istituto tra il 1917 e il 1924.