14 luglio 2022 – La cooperazione italiana in Sudan: priorità e opportunità per le Osc

“La Cooperazione italiana in Sudan: priorità e opportunità per le Osc” è il titolo di un evento organizzato dall’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) in programma a Roma il prossimo 14 luglio presso il Complesso Olimpico Acqua Acetosa “Giulio Onesti” - Largo Giulio Onesti, Roma.

Nel complicato scenario politico sudanese, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ha predisposto un portafoglio di programmi a sostegno del Paese pari a oltre 100 milioni di euro. Tale portafoglio, articolato in diversi settori, è sostenuto da una capillare presenza di Aics in Sudan, attraverso cinque uffici di campo e un ufficio di coordinamento nella capitale Khartoum.

Nell’ottica di ampliamento della platea di Ong con le quali Aics collabora in Sudan, e in considerazione del limitato numero di Ong italiane attualmente registrate nel Paese, la Sede di Khartoum, attraverso questo evento, ha intenzione di promuovere la registrazione di Osc in Sudan, illustrandone lo scenario operativo, le modalità di registrazione e i requisiti necessari da possedere per operare nel Paese in linea con quanto previsto dal quadro normativo nazionale.

Il programma prevede la registrazione dei partecipanti alle 9.30 e l’avvio dei lavori alle 10 con la presentazione da parte del direttore della sede Aics di Khartoum, Michele Morana. I lavori si concluderanno intorno alle 12. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Aics Khartoum.

Migrazione, sviluppo e salute globale: il caso della Cooperazione italiana in Sudan