L’Ospedale Bambino Gesù accoglie ancora una piccola paziente libica grazie al progetto della Cooperazione italiana

28 luglio 2022 – Una nuova piccola paziente libica verrà accolta a partire da oggi presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (OPBG), in virtù di un accordo siglato fra l’Ospedale e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo nell’ambito dell’“Intervento di emergenza a favore dei bambini libici affetti da leucemia”. La bambina, di soli 4 anni, è stata accompagnata dal padre in Italia, dove potrà ricevere le necessarie cure relative alla sua patologia onco-ematologica. Nelle prossime settimane e durante la sua intera permanenza in Italia, l’Ospedale provvederà a pianificare e stabilire percorsi clinici e terapeutici ad hoc, oltre che fornire tutta la necessaria assistenza alla piccola paziente anche sotto il profilo dell’educazione e psico-sociale.

Nell’ambito dello stesso progetto sono stati già presi in cura ad oggi 12 minori, ricevendo anche – laddove necessario - un trapianto di midollo.