L’Aics partecipa alla Facim, la fiera internazionale di Maputo

L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics) partecipa alla 57esima edizione della Facim, la fiera internazionale di Maputo, in Mozambico, in programma dal 29 agosto al 4 settembre.

Lo stand Aics si trova all'interno del padiglione Italia, organizzato dall'Ice (Istituto per il Commercio Estero, l'agenzia per la promozione e l'internazionalizzazione delle imprese italiane) che comprende tutti gli attori italiani, il cosiddetto "Sistema Italia".

"Il coinvolgimento del settore privato rappresenta l'ultimo passo della strategia di rafforzamento del sistema italiano di cooperazione allo sviluppo che vede l'attore pubblico collaborare con altre istituzioni, con gli attori non profit e con quelli for profit", spiega Paolo Enrico Sertoli, titolare della sede Aics di Maputo.

L'Italia ha partecipato alla Facim fin dall'inizio, e quest'anno l'Aics è particolarmente interessata a mostrare come le aziende private, le istituzioni e le organizzazioni della società civile siano parte di un unico sistema e possano lavorare insieme per lo sviluppo sostenibile.

Durante la fiera i professionisti dell’Aics illustreranno i progetti in corso di realizzazione: alla formazione professionale nel settore chiave della produzione del caffè, allo smaltimento sicuro dei rifiuti solidi ospedalieri; dalla modernizzazione dei sistemi di cottura domestici alla riduzione delle emissioni di gas serra attraverso la promozione di stoppie biodegradabili; le competenze e le conoscenze “made in Italy” possono essere esportate in Mozambico per sostenere i processi di sviluppo locale.