In Colombia, con il sostegno di Aics, i riciclatori guadagnano preservando l’ambiente

Colombiani e venezuelani hanno trovato nel riciclo un modo per sostenere finanziariamente le loro famiglie e per contribuire alla sostenibilità delle loro comunità a Barranquilla e Santa Marta, sulla costa della Colombia, grazie anche al finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics).

La categoria dei riciclatori è però spesso costretta ad affrontare situazioni di sfruttamento lavorativo: succede spesso che le aziende che acquistano i materiali non paghino, o impieghino mesi per farlo. Con il sostegno di Aics, dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr), e de il suo partner, Pastoral Social, ai riciclatori vengono fornite competenze trasversali e un orientamento su quali siano i diritti e gli strumenti necessari per svolgere il proprio lavoro in maniera più consapevole e in condizioni più dignitose.

Riciclatori come Anleidys, Victor e Nairis trasformano cartone, vetro, alluminio e ferro in oggetti decorativi per la casa, il giardino e il patio. I ricavi ottenuti grazie a queste attività consentono ai loro di guadagnare una maggiore autonomia lavorativa e di supplire alle spese domestiche, quali il vitto e l’alloggio. Il contributo dei riciclatori venezuelani in Colombia appare spesso invisibile alla società, a causa della poca conoscenza del corretto smaltimento e sul ruolo fondamentale del riciclo. Per queste ragioni, i riciclatori si sono a tutti gli effetti degli attivisti ambientali.

Con il supporto del Cesvi, un team promuove giornate dedicate alla piantumazione di alberi, alla pulizia degli spazi pubblici e alla sensibilizzazione sull’importanza del riciclo. In una campagna informativa realizzata grazie al sostegno di Cesvi e Acnur gli attivisti sono andati casa per casa armati di opuscoli informativi per spiegare alla gente come separare i rifiuti riciclabili da quelli non riciclabili, in modo che tutti facciano la propria parte per l’ambiente e per il benessere della comunità.

Taggato , , , .