Il direttore di Aics Maestripieri incontra una delegazione palestinese nell’ambito del progetto “Amal – Diritti umani e uguaglianza di genere”

Il direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), Luca Maestripieri, ha accolto lo scorso 26 settembre una delegazione palestinese di funzionari dei ministeri dell’Università e dell’Educazione, in visita a Roma per acquisire conoscenze su come il sistema Italia opera nel settore dell’educazione e dell’uguaglianza di genere, in particolare per sensibilizzare le giovani generazioni e formare i docenti. La visita è stata organizzata nell’ambito del progetto “Amal - Diritti umani e uguaglianza di genere", finanziato dall’Agenzia e realizzata in Palestina con l’obiettivo di rafforzare le locali competenze per prevenire e contrastare ogni tipo di violenza nei confronti delle donne e dei minori all’interno delle istituzioni educative.

La delegazione, composta da funzionarie e funzionari, è stata accolta dal direttore e dal team tematico che segue l’iniziativa. Nel corso dell'incontro è stato presentato il progetto nel cui ambito si intende, tra le altre cose, portare a termine la redazione di due manuali a cura dei ministeri. Uno sarà destinato ai docenti della scuola dell’obbligo e l'altro ai docenti universitari. All'interno di questi manuali verrà spiegato come deve essere approcciata la tematica della gender equality (uguaglianza di genere) nella formazione dei giovani palestinesi, anche in base all’età.

Il direttore Aics Luca Maestripieri insieme alla delegazione Palestinese dei ministeri dell'Università e dell'educazione

Il direttore di Aics Luca Maestripieri insieme alla delegazione Palestinese dei ministeri dell'Università e dell'Educazione

Taggato , , , , , .