Il direttore Aics Maestripieri apre un seminario sull’integrazione dei lavoratori pakistani in Italia

Il direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), Luca Maestripieri, nella mattinata del 7 novembre, ha aperto un seminario organizzato a Roma da Iscos, l'Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo della Cisl, per presentare i risultati di un progetto promosso e finanziato dall’Agenzia sull’integrazione socio-lavorativa dei cittadini pakistani in Italia.

Il progetto, denominato "Promotion of Decent Work opportunities for the economic Empowerment of vulnerable segments of society", è partito nel novembre 2020 ed è realizzato dall’Italian Labour Organization (Ilo) in Pakistan in collaborazione con l’ufficio Ilo per l’Italia e San Marino e da Iscos. L’evento di Roma aveva l’obiettivo di fare il punto sulle sfide comuni, capitalizzare i risultati ottenuti, migliorare la governance dei processi migratori ed incrementare investimenti e relazioni commerciali nell’ambito dei programmi di cooperazione tra Italia e Pakistan.

Questo progetto, ha affermato Maestripieri:

“rappresenta un'esperienza di successo nella promozione di nuovi modelli di cooperazione, con attori pubblici e privati, profitti e no profit, università e organizzazioni della società civile e sindacati, unendo gli sforzi con soluzioni innovative allo sviluppo sostenibile”.

Il direttore di Aics ha rimarcato inoltre il ruolo delle diaspore, diventate “un nuovo ponte di solidarietà e opportunità” in questa e altre iniziative, oltre a sottolineare l’importanza dei sindacati: “attori chiave” nel processo per garantire un lavoro dignitoso a tutti.

All’evento sono intervenuti Muhammad Zubair, ministro pakistano dello sviluppo delle risorse umane e dei pakistani all'estero, il segretario generale del Pwf, sindacato pakistano, Chaudhry Muhammad Yaseen e il suo vice Saad Muhmmad, nonché i rappresentanti delle imprese pakistane. Sul lato italiano, oltre a Gianni Rosas, direttore di Ilo Italia, e Tatiana Esposito, direttrice generale per l’Immigrazione e le politiche per l’integrazione del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano, hanno partecipato Giulio Romani, segretario confederale Cisl, Maria Ilena Rocha, presidente di Anolf, Paolo Pozzo di Iscos Piemonte che ha coordinato il progetto, e Vincenzo Russo, presidente di Iscos.

Nel giugno 2022 si è invece svolto a Islamabad un workshop, con la partecipazione di Aics, Ilo, rappresentanti del ministero pakistano del Lavoro e delle Migrazioni, imprenditori pakistani, oltre a rappresentanti di Iscos e delle confederazioni sindacali internazionali, pakistane e italiane. Scopo del workshop era presentare i principali risultati delle attività realizzate e promuovere un confronto sulla cooperazione tra Italia e Pakistan sui temi trattati dal progetto.

Il direttore Aics Maestripieri interviene al seminario organizzato da Iscos sull'integrazione dei lavoratori pakistani in Italia
Il seminario organizzato da Iscos sull'integrazione dei lavoratori pakistani in Italia
Taggato , , , , , , .