Ultimi articoli

Informazioni sull'autore
Prosperità

Per chi vive nella parte del nord del mondo la sensibilità per i cambiamenti climatici non può essere la stessa di chi vive in quel sud del mondo, povero, che non inquina pur subendo gli effetti di chi, nel nord, ha inquinato e si è arricchito. È una questione di prospettive.

Partnership

Colpi di Stato, pronunciamenti militari ma anche prese di posizione lontane dal solco della democrazia hanno rimesso in discussione nell’ultimo anno i progressi fatti dal continente africano.

Prosperità

La transizione verde è chiave per l’Africa e per il suo sviluppo. E può essere campo di collaborazione tra il continente e l’Italia come sottolineato alla Conferenza ministeriale Italia-Africa, per la terza volta organizzata dalla Farnesina.

Quello del Nation-building è un concetto morto e ora definitivamente sepolto. Nel Sahel, in Libia, in Iraq, in Bosnia, la comunità internazionale è chiamata in maniera diversa a costruire strategie nuove e di lunga visione che vadano oltre il semplice impegno militare.

Infrastrutture, capacità e competenze, sviluppo sociale. Questi sono i semi tangibili di 20 anni di cooperazione condotti dall’Italia in Afghanistan e che difficilmente potranno essere messi da parte anche dal repentino cambio di regime in atto nel Paese.

Prosperità

Sottolineare i vantaggi che la cooperazione apporta a quei Paesi che sono beneficiari di iniziative italiane può essere un esercizio semplice. Più difficile, forse, è raccontare i vantaggi che quelle stesse azioni restituiscono all’Italia nel segno di una reciprocità che è essa stessa peculiarità della cooperazione.

Prosperità

L’istruzione e la costruzione di competenze strappano manovalanza ai gruppi terroristici che intanto trovano spazio proprio in quelle regioni, come il Sahel, dove meno incisiva è la presenza dello Stato.

You don't have permission to register